Come Promuovere il Tuo Sito Web Aziendale Facendo Web Marketing

web marketing aziendale, web marketing per aziende, sito web aziendale

Questo articolo è rivolto a chi ha difficoltà a far notare il proprio sito web aziendale. Se il tuo sito è in una posizione di stallo e noti che fa fatica a crescere, sei nel posto giusto.
Cosa fare quando un sito aziendale non riceve le dovute attenzioni dal tuo pubblico?

Se possiedi un sito web aziendale che nessuno nota e cerchi una soluzione al tuo problema, allora amerai ciò che sto per dire.


LE BASI DI UN SITO WEB AZIENDALE DI SUCCESSO: IL VALORE

Posso riassumere il tutto con questa frase:

Se vuoi che il tuo sito venga visitato, allora devi far sì che sia un OTTIMO sito da visitare.

Per "ottimo" si intende un sito web di alto valore per gli utenti, ovvero, utile per chi legge e per chi lo visita.

La prima cosa che fanno le persone comuni quando hanno un problema è cercare su Google (o sugli altri motori di ricerca) una soluzione veloce e delle buone informazioni sul caso.
Se non l'hai già notato, i siti web più trafficati molto spesso occupano le prime posizioni sui motori di ricerca proprio perchè forniscono informazioni utili a chi ne ha bisogno.

Il punto è che questi siti non sono arrivati in prima pagina da un giorno all'altro.

Come ogni nuovo sito, la strada è sempre in salita e raggiungere la prima pagina su Google significa aver compiuto alcuni passaggi fondamentali e fornito tanti, tanti ma tanti contenuti di qualità ai visitatori.

Nel tuo caso, hai un Sito Web Aziendale e sicuramente vorrai sapere come fare per avere una grande quantità di traffico sul tuo sito.

Prima di dirti cosa fare, devo farti questa domanda: Che valore stai dando ai tuoi visitatori in questo momento?

Se stai letteralmente "regalando" contenuti utili, allora sei sulla buona strada, hai un vantaggio rispetto alla concorrenza.

Ma ora riportiamo la realtà dei fatti.

Escludendo a priori le aziende che non hanno affatto un sito web, la maggior parte di esse ne possiede uno ed è un sito vetrina.

Questa tipologia di sito costa poco e va di moda, ma è solamente utile per segretarie e centraliniste, non per scopi commerciali e tantomeno per avere visite.

Un sito vetrina è come una brochure aziendale, non è stato fatto per acquisire/portare nuovi clienti.

Come se non bastasse, questa maggioranza di siti web vetrina parla solamente:

  • Dell'azienda
  • della sua storia
  • di cosa si occupa
  • di come raggiungerla
  • di chi è
  • dei suoi prodotti

Con queste caratteristiche, il sito web è orientato all'azienda, e non ai clienti.

Prima ho accennato al fatto che le persone cercano su internet soluzioni ai loro problemi e che i migliori sono sempre in prima posizione su Google.
Mostrano contenuti di valore, che spiegano, informano, risolvono, fanno discutere.

Creano VALORE per chi li legge.

I siti vetrina non apportano nessun beneficio, non risolvono uno specifico problema.

L'esempio seguente mostrerà il perchè i siti vetrina non compaiono mai in prima pagina (e che quindi non avranno una grande quantità di traffico).

Il Sig. Rossi ha bisogno di sverniciare la sua auto.
La prima cosa che gli salta in mente è quella di andare da un carrozziere, ma l'auto è vecchiotta, lui è a corto di soldi e preferisce una soluzione fai-da-te.

Inoltre, il tempo stringe. Dovrà verniciare subito la sua auto, prima che compaia la ruggine.
Serve qualcosa che svernici la sua auto velocemente.

Allora il Sig. Rossi cerca su Google

"metodo veloce per sverniciare un'auto"

ricerca su google

Il primo link è per le auto d'epoca e non fa per il Sig. Rossi (È vecchiotta, non d'epoca!).

Il secondo link è quello di WikiHow.
Salta subito all'occhio l'articolo su Come Sverniciare l'Auto.

Gli altri risultati, anche se utili, non fanno al caso del Sig. Rossi. Il secondo link sembra rispecchia ciò che lui vuole.

Legge l'articolo di WikiHow ed apprende 3 metodi di sverniciatura:

  • Smerigliatrice
  • Sverniciatura Chimica
  • Sverniciatura a Sabbia.

Fra tutti e 3 i metodi, il più immediato è il primo.
La smerigliatrice sembra andare bene. Ha chiesto anche agli amici e gli hanno detto che anche loro si sono trovati bene usando questo metodo. È veloce e fa al caso suo.

Allora ancora una volta cerca su Google "smerigliatrice migliore per sverniciare un'auto" e dopo aver confrontato modelli e caratteristiche, ne sceglie una (Smerigliatrice "XXX HDP600").

Il risultato è il seguente:

ricerca su google

Il Sig. Rossi clicca sul primo link e la ordina tramite quel sito.

Problema risolto. Ora può sverniciare la sua auto.

Ritorniamo a noi ora.

Questa è la prassi di un utente alla ricerca di uno specifico prodotto (la smerigliatrice). Come appena detto, il Sig. Rossi ha cercato una smerigliatrice proprio perchè gli serviva (doveva sverniciare l'auto).
Si è documentato e ha trovato alcuni metodi validi (su WikiHow), ha scelto una smerigliatrice e ne ha comprata una ("XXX HDP600").

In tutte le ricerche fatte dal Sig. Rossi una cosa è chiara: non è MAI apparso un sito web "vetrina" di un'azienda.

Mentre il tuo sito vetrina parla della tua azienda, persone come il Sig. Rossi cercano su Google come risolvere i propri problemi.
Infatti, stai perdendo migliaia di clienti ogni giorno .

Ora ipotizziamo che la tua azienda produca un prodotto che è molto richiesto dal tuo mercato, ad esempio, la smerigliatrice stessa.

Se la tua azienda producesse smerigliatrici eccezionali ed avesse un sito aziendale, perchè mai il Sig. Rossi dovrebbe cercare la tua azienda invece di cercare DIRETTAMENTE il prodotto su Google?

Non interessa cosa tu fai o chi sei.

La gente ha dei problemi ed è sempre alla ricerca di un metodo per risolverli. Sanno già cosa fare perchè si informano sul prodotto da acquistare.

Vogliono il prodotto, e subito.

La storia, i prodotti, e la tua azienda passeranno sempre e sempre in secondo piano se continuerai su questa strada. Non riceverai mai una grande quantità di traffico dal web.

Ecco perchè tutti alzano i tacchi dal tuo sito: non hai mostrato nulla di interessante per i tuoi visitatori, non gli hai dato motivo di restare sul tuo sito.

Ecco altri motivi sul perchè i siti web vetrina sono inutili ai fini commerciali.

Se vuoi che il tuo sito si posizioni in alto, fornisci contenuti utili ai tuoi utenti e crea valore.

La Regola Fondamentale per avere più visite sul tuo sito web aziendale è:

Crea Valore per i Tuoi Visitatori


COME PROMUOVERE UN SITO WEB ATTRAVERSO STRATEGIE DI MARKETING AZIENDALE

Nel precedente paragrafo abbiamo visto quanto sia importante pubblicare contenuti utili per i visitatori.
I contenuti possono essere di vario tipo: articoli, recensioni, immagini, infografiche, persino aforismi, a patto che siano inerenti alla tua nicchia di mercato.

Ora dovrai preoccuparti solamente di farli trovare da chi è interessato e promuoverli ai tuoi seguaci (visitatori ritornano più volte sul tuo sito).

Ottimi contenuti sono in grado di raggiungere un pubblico molto vasto e centinaia di condivisioni sui social.

Ho creato una lista dei migliori canali per la promozione di contenuti. Per attirare più persone interessate al tuo settore e per accrescere la forza del tuo brand aziendale, leggi attentamente quel che c'è scritto qui sotto.

1. Promuovi il tuo sito sui Social Networks

Se sei alla ricerca di un pubblico molto vasto per farti notare, allora i social networks fanno per te.
Man mano che il tuo sito cresce e il numero dei contenuti è abbastanza elevato, promuovili e ri-promuovili sui social networks più usati dalla tua nicchia.

statistiche social network italiane

Fonte: WeAreSocial

Secondo le statistiche, Facebook è il social degli italiani.
A seguire Tumblr, Twitter e Pinterest.

Concentra i tuoi sforzi su Facebook, ma evita di essere invasivo. Pubblicare/Condividere è diverso da Spammare.

Pubblica 2 volte alla settimana: facendo così non apparirai invadente (potrebbe rovinare la reputazione della tua azienda) e non sarai nemmeno trascurato, cosa che accade molto spesso quando non ci si dedica abbastanza ai profili social aziendali.

Promuovi i tuoi contenuti SOLO sulla tua Pagina Facebook, ed ogni tanto condividine uno sulla bacheca del tuo profilo personale.

IMPORTANTE: Non creare un profilo utente per la tua azienda: le persone finirebbero per giudicare la tua azienda poco professionale e qualunquista!

web marketing per aziende

In un prossimo articolo parlerò di Facebook, come usarlo per incrementare la popolarità della tua azienda (e del tuo brand).

Crea altri profili social, incita i tuoi clienti a seguirti su di essi.

Ho il dovere di dirti una cosa: è meglio avere pochi profili social e dedicare a tutti lo stesso grado di attenzione che crearne tanti e dedicarti solamente a pochi.

2. Rendi i contenuti del tuo sito SEO friendly

I tuoi contenuti non solo devono essere promossi sui social, ma devono anche essere in grado di apparire tra i primi risultati di ricerca.

Gran parte del traffico sul tuo sito proviene da Google. In generale, i contenuti devono essere pubblicati, poi fatti trovare per determinate parole chiave su Google e successivamente essere promossi sugli altri canali.

Lavora sul SEO.

Il successo del tuo sito dipende da esso. Se riuscirai a posizionare il tuo sito e i suoi contenuti tra i primi risultati di ricerca, otterrai molte più visite ed accrescerai il tuo brand, sia nel mondo online che nella vita reale.

La tua azienda si affermerà come un leader del settore.

Pubblica contenuti interessanti e fa' in modo che le parole chiave compaiano nel titolo e nel contenuto dei tuoi articoli.

La strada più semplice per fare questo è aprire un blog: potrai beneficiare del seo e far comparire i tuoi articoli in prima pagina. Inoltre, permetterai ai nuovi utenti di interagire con il tuo sito.

Avranno la possibilità di commentare ciò che scrivi, esprimere opinioni sull'azienda e i tuoi servizi/prodotti, scambiare idee con altri consumatori.
Il tutto è a tuo vantaggio: un'azienda cresce in base a quanto è in grado di soddisfare i propri clienti.

3. Promuovi la tua azienda su LinkedIn

LinkedIn è il social dei professionisti e delle aziende.

Se vuoi allargare le tue cerchie e far conoscere il tuo marchio anche fuori dalla tua zona di influenza, iscriviti subito a LinkedIn ed apri una Pagina Aziendale.

Su LinkedIn pubblica i tuoi migliori contenuti, come ebooks gratuiti in pdf, oppure promuovi un evento online, come i webinar.

Su questo tipo di social, ciò che conta è essere utili e non promozionali. Più sei in grado di offrire (gratuitamente) ai tuoi seguaci, più sarai giudicato come un leader.

Siccome avrai a che fare con migliaia di professionisti del tuo settore, promuovi il meglio della tua azienda e cura tutto nei minimi particolari.
LinkedIn è molto concorrenziale, ma le cose fatte per bene danno più che ottimi risultati.


Questa è solo una breve introduzione al web marketing aziendale. Considera questo articolo come una sorta di "appunto".

C'è dell'altro, ma ne parlerò più approfonditamente nei prossimi post :)

P.S E tu? Conosci qualche altra strategia per promuovere un sito web aziendale?
Se sì, commenta qui sotto!

P.P.S Cosa ne pensi di questo articolo? Fa' sapere la tua opinione, commenta e condividi!