3 Motivi Per i Quali Dovresti Buttare nel Cesso il Tuo Sito Vetrina e Darti all'Internet Marketing


vetrina

Oggi si parlerà della stragrande maggioranza degli imprenditori italiani e della loro fissazione per i siti "vetrina".

Non è per criticare, nemmeno per dare aggettivi, ma è ciò che si sta verificando da un paio di anni a questa parte.

Se sei un imprenditore, un libero professionista o un titolare di azienda sicuramente avrai sentito parlare dei cosiddetti "siti vetrina".

Forse ce l'hai anche tu, 5-6 pagine di presentazione dell'azienda, la storia, "azienda dal 1956" e così via.

Ora ti chiederai perchè "buttare nel cesso" ed hai ragione, ma oggi ti darò 3 spunti pratici sul PERCHÈ non dovresti avere un sito vetrina ma un vero e proprio sito per vendere, e-commerce, blog o checchesia.

Alla fine di questo articolo ti dirò anche cosa fare, come investire i tuoi soldi sul web e come ottenere RISULTATI (nuovi clienti o più vendite) da essi.

COME ESSERE TOTALMENTE IGNORATI SUL WEB (E NON) SOLAMENTE PERCHÈ SI HA UN SITO VETRINA

Come dicevo prima, un sito vetrina non è stato MAI considerato un buon investimento.

Il sito vetrina è la balla che circola in Italia da un po' di anni. Il punto è che nessun sito vetrina ha mai fatto successo nè portato grossi benefici ad un'azienda (tanto meno alla tua).


Il problema principale di un sito vetrina è che è statico.


Cosa si intende per statico? Significa che è fisso, una volta completato resta immobile e non si possono aggiungere contenuti (se non alcuni).

Questo è un grossissimo difetto. Pensa che potresti comparire più volte su Google per il semplice fatto che più contenuti hai da mostrare, più occupi posizioni.

Hai presente il leone che con la sua pipì marca il territorio?
Ecco, più pipì hai da mostrare (articoli, video, contenuti interessanti) e più marchi territorio sui motori di ricerca.

Marca e prendi posizioni su Google, il leone devi essere tu!

IL SITO VETRINA CHE NON FA PUBBLICITÀ MA CHE FA SPENDERE SOLDI

A quanto vedo, la moda del sito vetrina è uguale da tutte le parti. Siti idenici ad altri siti, come se ci fosse uno standard a cui fare riferimento.

Un sito vetrina è fatto così:

  • Una Home page di presentazione;
  • Una pagina Galleria;
  • Una pagina Chi Siamo;
  • Una pagina La Storia;
  • Una pagina Come raggiungerci;
  • Una pagina Contattaci;

Ora, se tu ne hai uno con queste caratteristiche (qualcosa in più, qualcosa in meno), lasciatelo dire, ti sei appena dato la zappa sui piedi.

Sintetizzando, un sito vetrina è un PESSIMO investimento se desideri guadagnare tramite esso.

Se invece ti sei fatto fare un sito vetrina perchè tutti ce l'hanno o perchè "vuoi essere presente online", non hai ottenuto un cazzo.

Non sei online e basta.

Sarai dimenticato nell'infinità dei siti vetrina identici al tuo che non servono a niente. I motori di ricerca ne faranno a meno, li scarteranno e li posizioneranno nelle ultime pagine.

Tutto perchè i siti vetrina sono limitati alle poche pagine che hanno.


Quel "voler essere presente online" si fa in tut'altra maniera e non con 5-6 pagine create dal ragazzo di turno.

Ovviamente, prima di scendere nei particolari, devi chiarire COSA VUOI dal tuo sito web.

Se hai in mente di creare un sito il cui scopo è quello di generare contatti e/o vendite, cancella quel sito che hai o miglioralo.

croceSe hai VERAMENTE intenzione di farti notare come esperto del tuo settore, un sito vetrina è il tuo biglietto di sola andata per il fallimento.

Sarai ignorato. Fine.


Un sito vetrina non ti permetterà mai di fissare appuntamenti (se non qualcuno). Se ci riesci, ritieniti fortunato.

Il problema viene dopo, perchè il più delle volte il cliente ti liquiderà con la frase "devo pensarci, ti farò sapere".

Appuntamento? Ciao ciao ...
Vendita grandiosa? Ciao ciao ...

... Referenza? ... "manc i cani"

In definitiva, un sito web vetrina non ti procura contatti nè visite nè appuntamenti nè vendite nè posizionamento su Google.

Niente di niente.

Al limite, ti procurerà 600€ in meno da consegnare a quel ragazzo che te l'ha creato.

LA VIA DEL LEONE PER OTTENERE PIÙ CLIENTI

Prima di leggere questo paragrafo, permettimi di darti un'indicazione.
Continua a leggere SOLO se vuoi ottenere un qualcosa dal tuo sito (appuntamenti, vendite, visibilità, pubblicità ecc...).

Se sei ancora dell'idea che il sito vetrina è "per la pubblicità" non continuare, il post è lungo.

Ottimo.

Come già accennato, il leone deve marcare il territorio.

Lo deve fare per proteggere il suo branco, i cuccioli e le femmine. Se qualcuno oltrepassa il suo territorio, da un momento all'altro costui si troverà a terra con 2 quintali sul suo corpo.

Difendendo i suo confini, sconfigge gli invasori e torna vittorioso sotto il suo albero, all'ombra.

Che ci azzecca la metafora del leone con me?

leoneIl leone sei tu.

Il tuo territorio sono i motori di ricerca.

A Google, Bing e Yahoo (giusto per citarne alcuni) piacciono i siti che propongono più e più volte contenuti di ALTA QUALITÀ.

Devi marcare il territorio mostrando a TUTTI gli interessati contenuti interessanti.
Pubblicando articoli, recensioni, video, registrazioni, tutti coloro che saranno interessati ai tuo prodotti o servizi sapranno PER CERTO che tu sei un leone.

Non solo dimostrerai autorevolezza nel tuo campo, ma darai prova alla concorrenza (gli invasori) che su questo settore domini tu.

Se invadono, atterrali. Comandi tu.

La concorrenza si sconfigge così. Pubblica contenuti e guadagnerai spazio, sottraendolo agli altri.

Pesce grande mangia pesce piccolo.

PERCHÈ UN SITO MIRATO ALLA VENDITA È UN LEONE SBRANA-CONCORRENZA

Sto leone inizia a piacermi...

Un sito creato per vendere, creato cioè seguendo le "regole" dell'internet marketing è un apri-portone verso la strada del tuo successo come imprenditore e/o libero professionista.

Un sito che vende ti procurerà appuntamenti, contatti, vendite e ... soldi.
Il tuo sito deve servirti da esca, deve innalzarsi sopra la concorrenza ed acquisire clienti.

Deve generare contatti, che poi si trasformeranno in $ per le tue tasche.

Inizia ad aprire un blog.
Fatti creare un blog (per vendere) ed inizia a pubblicare.

Se invece desideri vendere i tuoi prodotti online, punta sull'e-commerce.

Ricorda sempre il tuo pubblico di riferimento e definisci il tuo target. Leggi QUI se vuoi sapere come fare.

Impara anche a differenziarti dalla massa.

Ripeto: fallo solamente se desideri avere più vendite, più contatti e più interesse verso i tuoi prodotti o servizi.

Non sarà facile, ma nemmeno difficile.

IN DEFINITIVA

I 3 motivi per i quali dovresti abbandonare l'idea del "sito vetrina" ed abbracciare un sito web per vendere sono:

  • Con un sito web per Vendere hai la possibilità di farti percepire come l'esperto del tuo settore, pubblicando articoli inerenti alla tua esperienza lavorativa ed aiutando le persone a risolvere i propri problemi;
  • Il sito web per Vendere ti permetterà di convertire i tuoi lettori in moneta, semplicemente infondendo fiducia attraverso i tuoi contenuti;
  • Ti permetterà di non piegare la testa davanti alla concorrenza. Non dovrai mai più abbassare il prezzo per rimanere nel giro.

Un sito web vetrina mi permetterà di raggiungere un pubblico vasto?

No, è statico e non fidelizza affatto i tuoi visitatori.
Ogni lettore può essere un possibile cliente. Non farli scappare mostrando loro contenuti inutili.

Il sito vetrina mi farà guadagnare?

Un sito vetrina è un sito vetrina. Serve solamente da espositore, ma non è assolutamente fatto per attirare clienti e profitti per te.

Riuscirò a distinguermi dalla massa?

Se sei fortunato, fammelo sapere.
Purtroppo i siti vetrina sono solamente degli espositori. Magari aiutano segretarie e centraliniste indicando ai clienti dove trovare le informazioni che stanno cercando.

La brutta notizia è che i siti vetrina li hanno anche i tuoi competitors (concorrenza).
Non hai modo di distinguerti da loro.

Lo so che stai pensando "io offro più assistenza, più disponibilità, più cortesia".

Lo so...

Ma il punto è che anche la concorrenza usa i tuoi stessi termini. Qualità, servizio e convenienza.

Devi puntare su altro.

E francamente, fra 2 prodotti o servizi identici/simili, vado da chi mi fa risparmiare.
Anch'io farei così.

Prendi in mano la situazione, prima che sia troppo tardi.
Differenziati e ... "Buonasera Signor Leone"

Send Mail, Get Buyer

Antonio